CHANGE MANAGEMENT

C’è chi lavora per passione, chi per necessità e c’è chi lo fa per realizzare un sogno.

Che tu sia un imprenditore o un impiegato, ciò che amplifica le tue possibilità di successo è la motivazione per quello che fai.

Lavorare con responsabilità e determinazione è possibile quando le aspettative personali e quelle professionali coincidono. La professionalità è un modo di essere e l’adozione dei giusti strumenti, manageriali e tecnologici è una condizione imprescindibile sia per innescare il cambiamento sia per farlo evolvere nella quotidianità lavorativa.

Il giusto mix di competenze tecniche, relazionali e manageriali è indispensabile per gestire un’azienda. Quale che sia il tuo lavoro, il più importante fattore di successo è rappresentato dalle tue capacità, dall’infrastruttura operativa della tua organizzazione e da un adeguato livello di supporto tecnologico. Non è pensabile di poter essere trasportati dagli eventi sempre con successo, è opportuno prevedere, attraverso le conoscenze tecniche, le conseguenze che ogni singola decisione implica.

Le aziende devono costantemente evolversi ed adattarsi al cambiamento per fronteggiare una serie di sfide: dai cambiamenti tecnologici all’ascesa di nuovi concorrenti, fino al cambiamento di regolamenti, dinamiche di mercato o comportamenti sociali.

La gestione del cambiamento, nota anche come Change Management, rende più agevole il processo di transizione e garantisce un adeguato supporto ai dipendenti. Grazie ad una pianificazione accurata, una comunicazione efficace, una formazione adeguata e un feedback costante, le aziende possono cogliere tutti i benefici derivanti da una trasformazione evolutiva dell’esistente con il minimo disagio.

L’unione delle metodologie a supporto del cambiamento culturale della tua organizzazione, che gli esperti di Learning Cities praticano dal 1998 grazie alla sperimentazione consentita da alcuni progetti europei, unitamente alla giusta piattaforma tecnologica, diventerà il più potente booster che la tua organizzazione potrà scegliere per sé stessa.

Bene! Ecco per te una panoramica completa su cos’è la gestione del cambiamento, le sue fasi chiave e le azioni concrete da intraprendere per rafforzare le tue capacità manageriali.

Learning Cities, in sinergia con Topp-TI per la parte tecnologica, ha sviluppato un proprio approccio al cambiamento organizzativo ed offre un potente tool informatico con cui accompagnare il miglioramento continuo della tua impresa.

Ecco gli step previsti dal nostro approccio:

  1. preparare l’azienda al cambiamento definendo nuovi orizzonti;
  2. aggiornare l’intero sistema organizzativo;
  3. introdurre nuovi strumenti software a supporto delle operazioni e oltre la visione contabile;
  4. introdurre nuove prassi comportamentali basate sull’apprendimento continuo;
  5. ridefinire i processi aziendali e introdurre il lavoro per progetti;
  6. sviluppare le competenze manageriali e relazionali;
  7. pianificare di più e risparmiare tempo da dedicare alla responsabilità sociale.

Per fare in modo che la tua azienda riesca ad attuare con successo il cambiamento, deve essere pronta sia da un punto di vista organizzativo che culturale. La consolidata esperienza nelle metodologie partecipative di Learning Cities e la versatile integrazione della suite software PRESTO CI (Continuous Improvement) realizzata da Topp-TI ti consentiranno una vera transizione verso modelli organizzativi più snelli ed agili, rivoluzionando il tuo modo di lavorare.

Ma chi è TOPP-TI? È  una società con sede in Inghilterra che ha acquisito clienti negli Stati Uniti, in Africa, in America Latina ed in Europa. È un tool fruibile on line progettato per seguire aziende che vanno da pochi dipendenti fino a realtà con oltre 500 dipendenti.

Il prototipo del software PRESTO CI, creato nel 2013, ha rivoluzionato l’integrazione aziendale durante l’acquisizione di un competitor, superando efficacemente sfide quali diversità di business, distribuzione eterogenea delle competenze e barriere linguistiche. Questo ha permesso una standardizzazione dei processi e un miglioramento continuo, trasformando le sfide in opportunità di crescita per la multinazionale.

Nel 2016, viene costituita TOPP Tactical Intelligence Limited nel Regno Unito, con l’obiettivo di utilizzare l’architettura originaria di PRESTO CI per la creazione di un software online multifunzionale.

Affinché la tua azienda resti dinamica e competitiva nel tempo, è fondamentale che i responsabili di processo dispongano in tempo reale di tutte le informazioni necessarie a poter prendere decisioni informate in modo efficace. Su questa potenzialità, fanno leva gli esperti di Learning Cities che sono i consulenti responsabili del processo di trasformazione e rinnovamento dell’impresa.

Attraverso i suoi moduli funzionali ed integrati, PRESTO CI supporta le attività ordinarie finalizzate al miglioramento continuo e rende trasparente ciò che non sempre lo è, incentivando il senso di appartenenza e di urgenza nello staff coinvolto nei percorsi di cambiamento di Learning Cities.

È proprio in questa fase che si vedono le qualità di un buon manager che non riuscirà a imporre un cambiamento dall’alto, senza aver prima aiutato i dipendenti a riconoscere e comprendere le necessità di una simile evoluzione e l’opportunità di introdurre nuove pratiche lavorative basate sulla collaborazione.

La consulenza al cambiamento, può dunque beneficiare di ben sei aree di operatività racchiuse nel software PRESTO CI, un unico tool totalmente integrato:

  1. gestione di progetti e delle pratiche operative;
  2. gestione del talento umano;
  3. gestione dei documenti;
  4. qualità e gestione degli audit;
  5. attuazione delle strategie;
  6. miglioramento dei processi e gestione degli sprechi.

Ecco alcuni dei problemi principali che probabilmente stai affrontando:

  • difficoltà nell’allineare l’azienda con la strategia a causa di informazioni offline e di una gestione amministrativa troppo pesante;
  • problemi di comunicazione e mancanza di visibilità nelle questioni operative;
  • attriti e tempi di inattività durante l’esecuzione delle attività;
  • troppi sforzi richiesti dal non avere un tool di supporto al di là del software gestionale;
  • mancanza di una cultura di trasparenza e difficoltà nel trovare le aree di miglioramento;
  • notifiche inefficaci e mancanza di accesso rapido alle informazioni;
  • mancanza di chiarezza nella strategia aziendale e mancanza di fiducia nel processo decisionale.

Hai quindi di fronte tre strade:

  1. ripensare l’organizzazione ed introdurre nuove pratiche lavorative;
  2. dotarti di un tool potente che a parità di infrastrutturazione organizzativa migliori la gestione;
  3. sviluppare il change management scegliendo entrambe le strade dei due punti precedenti.

Come procedere?

Contatta Learning Cities ed acquista il servizio BOOSTLAB, che consta di una analisi preliminare che include:

  • un sondaggio su tutto il personale inerente all’organizzazione ed il clima;
  • un workshop interattivo con un gruppo di responsabili (circa 15 persone) della durata di sei ore;
  • una relazione conclusiva con la risultanza dell’analisi propriocettiva.
  • una proposta di affiancamento che include valutazioni circa l’opportunità:
    • di riorganizzare l’azienda e rigenerare la documentazione del sistema organizzativo;
    • di sviluppare un percorso evolutivo del personale basato sull’apprendimento organizzativo;
    • di introdurre la giusta configurazione del software PRESTO CI con l’adeguato supporto formativo.

Questo primo intervento consulenziale si pone come percorso propedeutico alla successiva implementazione di un processo di crescita e sviluppo dell’organizzazione e si pone due obiettivi sostanziali:

  • il primo mira ad effettuare un’analisi dei bisogni dell’azienda a 360°, al fine di individuarne le aree di crescita e miglioramento oltre che offrire l’opportunità di introdurre moduli del software PRESTO CI a supporto del cambiamento;
  • il secondo, di carattere metodologico, mira a dare una dimostrazione “sul campo” di come Learning Cities agisca sullo sviluppo organizzativo dell’impresa attraverso le persone.

L’offerta consulenziale e progettuale di Learning Cities ti permetterà in maniera intuitiva di fare evolvere l’operatività attuale, identificandone le lacune mediante la definizione del modello operativo ottimale e di indirizzare efficacemente il cambiamento attraverso decisioni informate, precise, agili e tempestive innestate su un sistema organizzativo e comportamentale efficiente e predisposto per il miglioramento continuo.

Un’organizzazione che apprende è una learning community perché promuove una cultura di apprendimento continuo in cui tutti i membri sono coinvolti e partecipano attivamente al processo di apprendimento. Una learning community incoraggia la condivisione del sapere e la collaborazione tra i membri, in modo che l’intera organizzazione possa beneficiare delle conoscenze acquisite e delle competenze sviluppate. In questo modo, l’organizzazione diventa in grado di adattarsi ai cambiamenti e di migliorare costantemente, diventando più resiliente e sostenibile nel tempo.

Learning Cities si impegna a introdurre il cambiamento organizzativo nelle imprese non solo per migliorare l’efficienza e la produttività, ma anche per promuovere una dimensione etica dell’impresa.

Learning Cities possiede competenze partecipative che le consentono di coinvolgere positivamente i dipendenti in ogni fase del processo di cambiamento. Il modello della learning community si sovrappone a quello di learning organization e consente di promuovere l’apprendimento collettivo e la crescita delle competenze dell’intera comunità aziendale. Questo approccio facilita la creazione di una cultura organizzativa condivisa e la partecipazione attiva di tutti gli attori coinvolti.